Fratelli d’Italia sul Rio de la Plata

© La Gente d’Italia™ del 22/03/2007

Quante sono le associazioni italiane di Montevideo?

Giosuè Bordoni scriveva nel suo saggio “Montevideo e la Repubblica dell’Uruguay” del 1885:

«Durante la primavera e l’autunno, questi dintorni sono affollati alla lettera di numerose Società, che, sotto pretesto di festeggiare questo o quell’anniversario, vi si recano in corporazione a darsi bel tempo. Ora è la Società spagnuola di mutuo soccorso; ora quella dei Baschi, ora la Società francese, e infine l’una o l’altra delle numerose Società italiane, che non lasciano mai occasione di dare testimonianza pubblica del loro spirito di fratellanza e buona armonia, e anche di eccellente appetito, col farvi dei banchetti veramente omerici, in cui si tributano sempre i dovuti onori al succulento e tradizionale asado con cuero».

122 anni dopo le cose sono radicalmente cambiate, la rete delle associazioni italiane di Montevideo si è fortemente ridimensionata, cancellando coi fatti la maligna annotazione che faceva Luigi Barzini nel 1902

«gli italiani al Plata sono uniti in trecento associazioni, il che costituisce una vera disunione».

Questo ridimensionamento è il risultato dei movimenti storici che hanno portato alla completa integrazione degli italiani arrivati qui in cerca di miglior fortuna. Se è vero, come scrivono gli storici Luigi Favero e Alicia Bernasconi, che il gruppo etnico è «la risultante del movimento migratorio, in cui persistono, in grado piu’ o meno elevato, gli elementi culturali e materiali dello spazio sociale di partenza, ma integrati o giustapposti dagli elementi acquisiti nell’incontro con lo spazio sociale d’inserimento», appare evidente che il “gruppo etnico” italiano è un affascinante microcosmo all’interno del piccolo grande Uruguay.

Quali sono le prospettive future della rete di associazioni italiane di quella che fu la Banda Oriental?

Lo scopriremo nelle prossime puntate di questo “diario uruguayano”: con un’inchiesta per conoscere questa vitalissima realtà che mantiene vivo il legame con l’Italia, capace ancora – come ha dato prova in occasione del saluto del Console Pala – di commuoversi quando risuonano le note dell’inno di Mameli.

Scorriamo l’elenco, in rigoroso ordine alfabetico:

  • L’Ancri,
  • l’Anpi,
  • l’Associazione Abruzzese di Montevideo,
  • gli Alpini,
  • i Bellunesi del mondo,
  • l’Associazione Calabrese,
  • i Campani dell’Aercu,
  • l’associazione Laziale,
  • la Casa degli Italiani,
  • il Circolo Lucano,
  • il Circolo Giuliano,
  • il Circolo Trentino di Montevideo,
  • il Club degli Anziani,
  • il Comitato Tricolore,
  • l’Associazione Emilia Romagna,
  • l’Ente Friuliano,
  • il Filef,
  • il Famee Furlane,
  • la Famiglia Piemontese,
  • i Figli della Toscana,
  • il Gruppo Legami,
  • la Fratellanza Italiana,
  • i Marchigiani nel Mondo,
  • l’Ass. Lauria,
  • l’Ass. Ligure,
  • l’Ass. Ossolana,
  • i Padovani nel mondo,
  • i Pensionati Inas,
  • i Pugliesi,
  • l’Ass. Regione Lombarda,
  • l’Ass. Satrianese San Rocco,
  • i Trevisani nel Mondo,
  • i Siciliani in Uruguay,
  • la Uim (Unione Italiani nel mondo),
  • i Vicentini nel Mondo e
  • l’Ass. dei Vietresi.

Se non ho sbagliato a contare sono trentasei associazioni, tutte hanno di sicuro una bella storia da raccontarci.

Come sempre, hasta luego!

Ricordiamo ai nostri lettori che per l’emergenza Dengue

Il Ministero della Salute Pubblica dell’Uruguay

oltre alla massiccia opera di fumigazione

ha attivato per ogni evenienza  il numero 0800 4444

e  il sito http://dengue.msp.gub.uy/

Potete scriverci all’indirizzo genteditaliauruguay@gmail.com

Il numero di telefono della redazione e’ (598 -2) 916 08 15

Da lunedi a venerdi, potete chiamarci tranquillamente dalle 16 alle 18

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...