oberato ma non troppo (3)

L’esame di Istituzioni di regia doveva essere oggi ma grazie al cognome in P sono sempre posticipato al terzo giorno, quindi è tutto rinviato al 6 dopo le 16.

Però la questione degli altri tre crediti è risolta, li accorpo alla materia, dato che dopo essere stato sballottato a destra  e a sinistra (coordinamento didattico, Centro orientamento e tutorato, tutor e presidenza), ho fortuitamente incontrato il presidente del corso di laurea da cui questa materia è stata mutuata, mi sentivo un pianetuzzo impazzito, magari uno di quelli disegnati da Pupino Samonà di cui consiglio a tutti i palermitani – come ha già fatto la mia lei – di andare a vedere la mostra che sino al 9 luglio è al Loggiato San Bartolomeo. Di Pupino Samonà ho appena scoperto un decente sito ufficiale con le foto del memoriale che l’artista palermitano ha installato ad Aushwitz (pezzi scartati in fase di montaggio sono visibili nella mostra).

Risolto pure il problema con Bavetta, grazie alla faccia tosta di inviare un pdf di 2 Mb direttamente a lui devo solo verbalizzarla il 14 luglio, data palermitana per eccellenza,  poi il 24 con filosofia teoretica ho ufficialmente finito le materie della specialistica, tranne che ho dovuto aggiungere tutte e cinque le storie per la SISSIS, paradossalmente pur potendo laurearmi ora a luglio non ero poi nelle condizioni di accedere alla mia classe di concorso.

Ho comprato pure il nuovo numero di Stilos e Walter Pedullà parla sempre dell’amato D’Arrigo qualunque sia il tema del suo trafiletto…

Da oggi questo blog è pure raggiungibile dall’indirizzo www.bombacarta.org/pintacuda che, ne converrete, è molto più incisivo… Che Splinder pare tra l’altro il sorcio gigante maestro delle tartarughe ninja… (lo so che quello era SplinTer!)

Annunci

5 thoughts on “oberato ma non troppo (3)

  1. Oh, "istituzioni di regia"…che ti han fatto fare? io di corsi di tal nome, pur essendoci, non ne ho mai seguito uno. così…che ti han fatto studiare? curioso. e lo potevi dire prima…ciao!-) ti abbraccio (stase sono sdolcinato) carissimo!-) rido sotto i baffi che non ho (i baffi non li ho, ma il sotto sì, eheheh. o sono morto, oppure questa stanza si è fermata)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...