La verità sul precariato

Lo scrittore Demetrio Paolin, autore del terzo libro della prima terna Untitl.Ed segnala l’imminente uscita della seconda terna e in altri lidi, nel fluire libero del dialogo quotidiano della redazione di BombaSicilia, tra una mail e l’altra ha scritto la verità sul precariato, una verità indigesta e indigeribile, come ogni buona verità:

a me non mi interessa che mi si descriva il fenomeno della precarietà: io
vorrei capire cosa sta dentro  questa precarietà

e io non ci sento nostalgia.
di cosa direte voi?

ma di saper fare un lavoro.
Il vero problema della mia, nostra, generazione è questo: il non renderci
conto che non sappiamo fare. Che conosciamo a menadito certe cose, ma non
sappiamo fare.

è questa nostalgia del saper fare che vorrei venisse evidenziata. e non la
scusa di prendere la precarietà come un altro orizzonte dove poter fare i
finto maledetti boheimen del cazzo.

Annunci

2 thoughts on “La verità sul precariato

  1. Penso che paolin possa parlare in prima persona in quanto CO CO CO flessibile e felice presso l'ufficio stampa di un grande sindacato. La dimensione del fare, il recupero dell'uomo poietico è un filone interessante, la nostalgia del fare impregna davvero questi anni nostri, tutti a discettare a cercare pretesti per sifilidi intelettuali e vane promesse pre e postelettorali. mi preparo spiritualmente all'ennesimo colloquio di lavoro, luciderò le scarpe e il sorriso e andrò col CV in mano a vendere me e i miei pochi talenti.Tonino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...