libri all’indice

Qui avevo riportato le testuali parole del curatore di Best Off 2006, Emma ha pubblicato l’indice del volume in formato rtf e noi non possiamo che ringraziarla, già avevamo una mezza idea di comprare il volume, veduto l’indice corriamo a comprarlo…

Bagheria, la mia città, è presente con la penna arguta di Emiliano Morreale – che scrive su una delle più belle riviste degli ultimi anni, Lo straniero. Emiliano è il figlio di Nino Morreale, grandissimo storico che insegna (o insegnava?) al mio liceo (citato pure da Dacia Maraini nel suo Bagheria: L’indomabile Antonino Morreale che umilmente insegna nel liceo di Bagheria e allo stesso tempo non rinuncia a gettare uno sguardo acuto e intelligente sul passato e il presente della piccola vulcanica città, p. 134), come dire, Bagheria c’è sempre.
Secondo voi perché Binnu l’ha eletta a sua dimora quando poteva scegliere qualsiasi angolo del globo?

   

Su Bagheria resta pur sempre da leggere il mio Bagheria morì d’improvviso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...