ingannevole il cuore e l’autore

dalle pagine culturali de La Stampa apprendo che JT Leroy non esiste, è un’invenzione di una coppia, e quando è stato visto in pubblico, lui era una lei, sorellastra del lui della coppia. (andrea brancolini)

allora la mia copia autografata di ingannevole il cuore presa dalla zingara di farehneit a capo de’ fiori è una sola mediatica! FICO!!!

belle queste cose delle identità inventate, lutherblisset guymontag robertpolsenalvarodocampo evaristocarriego, e gli ossi di procione di plastica, mi fanno pensare quanto non mi freghi niente o quasi di chi scrive, quando leggo.

chi o che sia sia lo scrittore non dovrebbe mai davvero essere così importante.
chi o che cosa sia dovrebbe essere ciò che scrive, per chi legge.

t. leroy teme il contatto, va in giro con una mascherina, se lo abbracci vomita, però è così gentile che fa firme sghimbesce nelle librerie del centro, poi tu ti compri i libri sgimbesciati e costano lo stesso.
ho visto volare Chuck Palahniuk, un giorno a roma nel quartiere san lorenzo d’inverno, aveva appena fatto un miracolo, tramutando dell’oro in merda secca. Mentre ascendeva, rideva.
la giapponesina di serpenti e piercing, hitomi kanehara, crolla strafatta prima della lettura la massenzio, forse non esiste anche lei, però faceva un freddino che non sembrava quella quasi estate che era.
melissa p. è fidanzata con il direttore editoriale di fazi, che è anche il figlio di fazi.

m.l. caroniti non esiste: in realtà alias di tangheiro transex boarense, emigrato dopo il crollo del peso (ahiahiahi, che!)spera di impiegarsi nel cantiere per la costruzione del ponte, intanto scrive della nonna (abuela/abeja, che!).

demetrio paolin sono io, quando lo leggo a volte sono così convinto di essere io che non mi faccio i complimenti in lista perchè sembrerebbe autoincensarmi, poi l’ennesimo prova di ciò è che in vari anni non sono mai riuscito ad incontrarlo/mi, mentre invece un sacco di altri sono riusciti ad incontrarci.

Costantino esiste ed è paterno e pipesco, come nella stazione di cb quella volta prima, voi non sapete quanto odiai cb, ma da quel giorno la capisco un poco di più.

Giuliamerlino esiste ma non lo sa ancora, a messina si sta per lungo sospesi sul bagnasciuga e basterebbe un’onda, meglio essere lievi e sprazzanti (ies, con la a), che abbondanti e pesi.

Silvia geraci quando parla spunta fiori dalla bocca, a volte colorati a volte no, a seconda di quanto è filosofia(non è reclame di dentifricio, comunque).

Tonino è multiplo. è fratello. è bimbo e mamma che ti pulisce casa. è ubiquo. è MOLTO mattiniero se poi parte.

sieg love,

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...