Con che voce parlano i vostri mucchi di parole?

Ogni volta che a un personaggio concediamo la parola ci sembra di scimmiottare ventriloqui scadenti.
Almeno per me funziona così, è raro che un personaggio si distacchi dagli stilemi tipici del mio linguaggio. Il buon vecchio Stas dice sempre che un personaggio troppo aggettivato è nato morto, aggiungo che non se la passa troppo bene neanche quello obbligato a leggere da un gobbo che riporta il nostro personalissimo slang, con tutto quel bagaglio di idiosincrasie che ci determina inequivocabilmente.

Voi come fate? Con che voce parlano i vostri mucchi di parole?

Annunci

4 thoughts on “Con che voce parlano i vostri mucchi di parole?

  1. Link per te ciccio, simpatia largamente ricambiata.Appena troverò il pollo disposto a darmi sessantamila (I mean SESSANTAMILA) dollari per quella cagata che è il mio blog penserò a te nella mia villa a Palm Springs!oh yeah 🙂

  2. i perdonaggi delle mie storie,ahimè, parlano con la voce e con il linguaggio delle persone a me care misto al mio, ma del mio, bisogna dirlo c'è veramente poco.Con quei link ai tuoi post mi hai viziato.più ci penso e più mi convinco che Susannah venga dal mondo cardine, e che anche quello di roland sia semre il mondo cardine, ma in un futuro remoto, molto dopo gi antichi.Anche perchè non so se hai letto "il talismano" e "la casa del buio",ma i "territori" non mi sembrano affatto il medio mondo…ho notato che mi hai linkato. Ricambio con molto piacere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...