Il Buon Vecchio Zio Steve

Quand’è che scrivo qualcosa su Steve King? Me lo ricordo ancora il primo libro che ho letto, e poi tutti gli altri, mettevo da parte quindicimila lire (o diciottomila lire per quelli doppi come Tommyknocker) e correvo a comprarlo. Il primo fu IT, 1238 pagine in dodici giorni con mia madre che mi diceva di studiare piuttosto che leggere quel volumazzo, parevo un invasato, correvo a casa e leggevo. Semplicemente perché con Steve succedeva quello che dovrebbe succedere con ogni buon libro, ti dovrebbe venire voglia di dire: non smettere, fai di me quello che vuoi ma non chiudermi fuori da Derry, fammi vedere come finisce a Ben e a Beverly Marsch.

Poi, personalmente, a Steve devo il mio dimagrimento. Mi misi a dieta sulla scia di Ben che ce l’aveva fatta a scacciare la panza.
Steve m’ha allenato la capacità di lettura. Leggersi pagine e pagine è stata una buona palestra.
Devo scrivere qualcosa, magari sulla Torre Nera.
Cosa troveremmo noi lassù?

Annunci

4 thoughts on “Il Buon Vecchio Zio Steve

  1. @coniglione:semmai è il contrario…vabbè che io kubrick non lo sopporto, amil film fa proprio cagare rispetto al libro.@bombasicilia:apero di leggere presto qualcosa sulla torre nera.Per quanto mi riguarda mi andrebbe bene fare anche la stessa fine di Roland.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...