«Bombacarta» fra scrittura e vita

«BombaCarta» cresce e si diffonde sul territorio. L’associazione culturale, nata nel 1998 da un’idea del gesuita Antonio Spadaro, scrittore della «Civiltà cattolica» e critico letterario, è diventata lo scorso 10 ottobre una federazione di associazioni che raccoglie numerose realtà in tutta la penisola, da Bagheria a Genova, da Trento a Uboldo (Va) a Reggio Calabria.
«BombaCarta» è un organismo vitale e variegato che si articola su diversi tipi di esperienze: c’è la una mailing list che conta diverse centinaia di iscritti che si scambiano idee, pareri e polemiche su propri e altrui lavori creativi, una serie di laboratori di scrittura, ma anche video, teatro, lettura critica, intitolati questi ultimi alla figura della grande narratrice statunitense Flannery O’Connor, un’officina mensile che si tiene presso l’istituto Massimo di Roma.
«Tutto si basa – spiega Spadaro – sullo scambio di idee, amicizia, competenze. BombaCarta è un luogo in cui si impara a sviluppare un rapporto profondo tra arte e vita».
L’associazione che ha da poco realizzato una giornata di studi dedicata a Raymond Carver, tornerà presto in pubblico con un incontro, tra gli altri, sull’antologia di Spoon River nella rilettura musicale di Fabrizio De André.
Saverio Simonelli, da L’Avvenire del 12 ottobre
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...