Bacca di lupo (paul celan)

… o
Voi fiori di Germania, o il mio cuore
divien autentico cristallo, al quale
la luce sperimenta se stessa; quando la Germania


HOLDERLIN, Dall’abisso infatti…


… come alle case degli ebrei
(per ricordo della Gerusalemme distrutta),
deve sempre essere lasciato
qualcosa di i n c o m p i u t o …
JEAN PAUL, La valle di Campan.



Metti la sbarra: ci sono
rose in casa.
Ci sono
sette rose in casa.
c’e’ il settelumi in casa.
Nostro
figlio
lo sa e dorme.


(Lontano, a Michailovka, in
Ucraina, dove
mi hanno ucciso padre e madre: cosa
fioriva la’, cosa fiorisce la’? Quale
fiore, madre,
li’ ti fece male
con il suo nome?


Madre, a te
che dicevi bacca di lupo, non:
lupino.


Ieri
uno di loro venne e
ti uccise
un’altra volta nella
mia poesia.


Madre.
Madre, a chi
ho stretto la mano,
quando con le tue
parole io andai in
Germania?


In Aussig, dicevi tu sempre, in
Aussig,
sull’Elba,
in
fuga.
Madre, li’ abitavano
assassini.


Madre, io
ho scritto lettere.
Madre, non venne risposta.
Madre, venne una risposta.
Madre, io ho scritto lettere a –
Madre, essi scrivono poesie.
Madre, non le scriverebbero, se non ci fosse la poesia, che
io ho scritto, per amor tuo, per amore del tuo
dio.
Lodato, dicevi, sia
l’Eterno e
glorificato, tre
volte.
Amen.


Madre, essi tacciono.
Madre, sopportano che
la perfidia mi diffami.
Madre, nessuno
agli assassini tronca la voce.


Madre, essi scrivono poesie.
Oh
Madre, quanto
dei piu’ stranieri campi porta il tuo frutto!
Lo porta e nutre
quelli che uccidono!


Madre, io
sono perduto.
Madre, noi
siamo perduti.
Madre, il mio figlio, che ti somiglia).


Metti la sbarra: ci sono
rose in casa.
Ci sono
sette rose in casa.
c’e’ il settelumi in casa.
Nostro
figlio
lo sa e dorme.


[21 ottobre 1959 – 25 aprile 1965]


Tutta la mia tesi altro non e’ che un lungo, lunghissimo commento a questa splendida poesia…

Annunci

3 thoughts on “Bacca di lupo (paul celan)

  1. Bhe complimenti per la scelta… e ti ringrazio per le informazioni sulla laurea, ma ormai non ce la farò a laurearmi a Ottobre, io. In bocca al lupo, finisci la tesi, vai là e spacca tutto (come è nostro solito fare).Bye

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...