Sono uno scrittore f…

Sono uno scrittore finito.
Fatto e finito.
Un macchiafogli che già ha attraversato a velocità ombromantica tutte le tappe che m’avrebbero portato nell’empireo dei bestsellers ma non troppo, con uno schizzo di snobismo intellettualoide che sempre spacca il mare ghiacciato che i critici brutti e pelosi si portano nel petto. Avevo già masticato tutte le tappe, tutte: nei miei 20 e passa anni sotto il cielo e sopra la sabbia ero stato rapito dal silenzio delle sirene e avevo iniziato a danzare sui tasti dell’olivetti di famiglia. 12 pagine di un giallissimo pronto per finire nella serie mondadori con annessa copertina sanguinante. Stavo lì e mi capita tra le mani un vademecum indispensabile per capire bene quello che stavo facendo. A scherzare con le parole si ci brucia presto. Formano il nostro mondo e mettono le ali ai sogni e ti lasciano sempre il santissimo dubbio che quello che ti dicono le donne nel post-amplesso siano solo una manciata di belle bugie in cui affondare i canini del sarcasmo. Stavo lì a far collidere metafore per spupazzarmi qualche donnetta attirata nella mia tana dal mio saperci fare con le donne e con le parole, stavo lì con l’aria da acciuga sotto sale, solo che masticavo o pensavo di masticare tabacco e bacco me l’ero scolato per scalzare via lo spirito e le patate.
Non è mai come prima, collezionavo tappi di birra analcolica e triste e citazioni dai libri che maneggiavo con sacralità. ne avevo qualcuna veramente bella, degna di finire in quei manualetti da segaioli che credono davvero di conquistare con la ricetta della felicità una donna comprando l’ultima guida che vendono in abbianamento a qualche rivista pseudo-osè.


…rileggo quello che ho scritto e capisco che qualcosa s’è davvero guastata. Non ho più storie da raccontare. Ma dovrei aiutare il mio paese, dovrei scrivere qualche libro per segaioli, intitolarlo “Centouno colpi di mazza prima di andare a condire ravioli” e vedere quante settimane mi crogiuolo nella rosa dei libercoli con più appeal. Lo potrei fare, con la mia vitazza da sfigato di prima classe potrei coccolare i ricordi e farli nitrire felici, componendo sonetti erotici in prosa tardoadolescenziale ma poi che farebbero i miei lettori? Dopo aver benedetto con una dozzina di seghe ogni pagina di ogni capitolo conterebbero i brufolazzi sulla fronte e aspetterebbero il seguito.

Annunci

5 thoughts on “Sono uno scrittore f…

  1. Bhe, finalmente roba nuova made in the dicotomic mind (ovvero roba proprio tua)!! Koky mi ha fatto una domanda sulle maschere, che credo sia più campo di rilessione tuo……., facci sapere il tuo punto di vista! Bye

  2. Tu ti stai definendo scrittore finito?Io ti dico che è solo da finito che scrivi da dio!Senza cercare rime e lime,senza miele e edulcoranti vari….così,vergine e immune da tutto!Se scrivi sempre così ti sposo….(metaforicamente!)P.s.felicitazioni per il 30 e lode,(ma il bacio in fronte c'è stato?O la trombatina ab onorem?)io mi accontento di aver ri-rifiutato il 24 in logica….forse un dì saprò accettare anche un detroneggiante 24millebacieancoraltricento,Nera

  3. Tu non puoi non scrivere…andresti contro natura…e poi che significa che non hai storie! Crea, no? la fantasia non ti manca…e poi ci sarà almeno un lettore che si innamorerà di quello che scrivi(scriverai o avrai scritto) e lo "sottolinearerà"!PS: BENTORNATO…il 30 senza lode proprio non ti piace!Simona.

  4. ahh puaff passerà vedrai!! oppure vuoi giustificarti dicendo che sei un uomo distrutto così nessuno ha il coraggio di colpevolizzarti!?? é dura fare a pugni con la propria coscienza, finchè se ne possieda ancora una!!! in questi giorni ho letto melissa p….uttanona ed avevo pensato di scrivere " cento colpi di spazzola per rimanere calva". Fatti sentire. baci dal topo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...