Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sarà sempre un mare, che ti chiamerà.


~~~~~~

– Ogni tanto mi chiedo cosa mai stiamo aspettando.
Silenzio
– Che sia troppo tardi, madame … 


Oceano Mare, Alessandro Baricco


 

Annunci

2 thoughts on “

  1. -Ogni tanto mi chiedo: cosa stiamo aspettando?-Cosa? Bhe che arrivi domani.-Perché, cos'accadrà domani?-Potremo finalmente aspettare dopodomani.-E con ciò?-La nostra vita è un'eterna attesa di qualcosa che accadrà domani.-Perché?-Perché abbiam troppa paura di guardarci allo specchio e vedere cosa siamo.-Ma di cosa dovremmo aver paura?-Del fatto che la nostra vita è per lo più attesa. Ma se cio che è, è nel presente in funzione del futuro, è in pratica un essere incompleto. E' un essere per altro. Inoltre l'essere in un istante dell'uomo corrisponde ad una parte di quella piccola porzione di tempo che è data alla sua vita: noi sacrifichiamo quell'attimo ad un altro attimo, che sarà anch'esso presto sacrificato. Probabilmente se ci guardassimo veramente allo specchio non vedremmo nulla.-E la filosofia del "carpe diem"-Essa si fonda sulla speranza che oggi accada qualcosa che mi distolga dalla noia. E' attesa spasmodica dell'attimo da cogliere, o per lo meno io la potrei vivere solo così.-Cosa possiamo fare, quindi? ……………………………. ………………………..E se fosse già troppo tardi? ……………..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...