Il treno sui binari sdentati l’ha lasciato alla stazione.
Scende e s’accende una sigaretta, la scaglierà sul secondo marciapiede
e la calpesterà. Lo fa sempre.
Si guarda la faccia nel riflesso della vetrina,
la vede troppo bianca tra le cosce di due mancihini nudi.
Cammina e la borsa di pelle gli cigola a ogni passo.
Pensa che tutto si può aggiustare, basta non risparmiare sulla colla.
Lui l’ha fatto una volta e s’è ritrovato in mano un anello in più e una fidanzata in meno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...