stavo rileggendo il post che il mare ha lasciato stamattina nel bagnasciuga, forse qualcuno che ha capito bene quello di cui parlavo c’è: Davide Toffolo. Il grandissimo El Tofo, fumettaro dal tocco perverso e tagliente e cantante capace produrre un testo come questo:


MAI COME VOI


non saremo mai come voi
siamo diversi
puoi chiamarci se vuoi
ragazzi persi


la vita lontana da ogni cliché
cercala è dentro di te
la vita lontana da ogni cliché
cercala è dentro di te


non saremo mai come voi
e i miei amici come me
che parlano ai cani randagi
e che sanno ascoltare gli uccelli
e avremo ali come quelli
e becchi forti per grattare
dove le vostre bugie sono più deboli
non ci provare
non ci provare
ad entrare nelle nostre vite
non ci provare
non ci provare
che finisce male


mai come voi


Ecco: siamo solo una generazione di allegri ragazzi morti. Nessuno escluso.


Al momento grazie a una grande amica sto leggendo i numeri di Fandango e il romanzo a fumetti Fregoli. Semplice dinamite. Forse un giorno ne parlerò in abbondanza, penso che per oggi questa canzone-manifesto sia già abbastanza. Aggiungete tra i vostri preferiti questa pagina , il blog di El Tofo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...